Sant’Agata Feltria: 3 piccole-grandi cose da fare nel paese più Fiabesco della Valmarecchia

Avevo promesso di scrivere di Sant’Agata Feltria, dove sono tornata un paio di domeniche fa in occasione della 34esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato, di solito mantengo le promesse per cui eccomi qui.

Sant'Agata-Feltria-Emilia-Romagna

Sant’Agata, come lo chiamiamo noi da queste parti, è un borgo meraviglioso e davvero magico di circa 2000 abitanti, distante da Rimini circa 40 minuti in auto.

Per cogliere la vera essenza del posto bisogna recarsi in paese in diversi periodi dell’anno: potresti andarci d’autunno durante la Fiera nazionale del Tartufo, oppure nel periodo in cui ci si prepara al Natale. Hai presente quando ti assale quella voglia di atmosfera natalizia che ti fa desiderare di fare l’albero e ascoltare Michael Bublé già dalla fine di Novembre?

In occasione del Paese del Natale Sant’Agata Feltria si trasforma in un vero e proprio paese nordico con tanto di mercatini a tema, folletti, pan di zenzero e odore di zucchero filato. Giuro che ti verrà voglia di tornare bambino e fare la fila per lasciare la letterina a Babbo Natale. Probabilmente mi troverai lì a fare la fila con te o a dar dar mangiare alle renne della Lapponia (ci sono davvero, giuro!)

Trovi qui tutte le informazioni sul Paese del Natale (25 Novembre, 2, 8,9 e 16 Dicembre 2018 a Sant’Agata Feltria).

E dunque dicevo, non solo di tartufo pregiato si parla quando si tratta di Sant’Agata Feltria, ma anche di cultura in generale e non strettamente culinaria.

Cosa vedere a Sant’Agata se non ci sei mai stato?

  • La rocca delle Fiabe
  • Il Museo delle arti rurali
  • Il giro delle fontane
  • Le chiese del Borgo
  • E a pochi chilometri dal centro il meraviglioso borgo di Petrella Guidi.lla Guidi (splendido in ogni stagione).

Ma al di là dell’itinerario turistico (che puoi trovare sul sito della Proloco di Sant’Agata Feltria a questo link) vorrei provare a trasmetterti la sua bellezza, la pace, gli odori e i suoi colori caldi. Quelle sensazioni che, sono certa, non sono l’unica ad aver provato passeggiando per questo paese.

Ti propongo perciò 3 cose da fare assolutamente nel borgo più fiabesco della Valle.

MI RIFERISCO A …

1.Ammirare lo spettacolo della vite americana su una casa con il tetto.

Proprio sotto la Rocca Fregoso, tenendo le spalle all’ingresso e volgendoti a sinistra, c’è una casetta che sembra quasi una casa incantata, interamente ricoperta di vite americana. In autunno con quel rosso è proprio uno spettacolo, tutto da fotografare. Chissà chi ci abita? Probabilmente una fata o un folletto. Mi è piaciuta un sacco e ho voluto scattarle una foto.

Casa-privata-Sant'Agata-Feltria-EmiliaRomagna

2. E poi, contemplare la magia del teatro Angelo Mariani.

Ci sono entrata in punta di piedi. Nel religioso silenzio che a volte l’arte ti impone. Con la sua delicatezza, ma anche con la sua grande forza che ci ricorda di un passato glorioso tutto Italiano.

Così piccolo che ti sembra di entrare in una ricostruzione. Ma non è una ricostruzione, è reale.

Sapevi che è uno dei più piccoli teatri d’ Italia? 

Ti avvolge con quel velluto blu del sipario e delle poltroncine, impossibile che non ti arrivino dritto dritto al cuore. E i piccoli palchi in legno che ti proiettano in mondi immaginari: chissà quante storie d’amore o di amicizia saranno nate in questo teatro?

Angelo-Mariani-Teatro-Emilia-Romagna-Sant'AgataFeltria

3. Annusare e naturalmente assaggiare i piatti della tradizione…

L’odore del tartufo che ti apre le narici. Lo spettacolo delle palline di tartufo bianco e di quello nero. Lo stupore nel volto delle persone quando vedi che si meravigliano per il suo (giusto) prezzo.

  • Burro al tartufo
  • Crostini con prosciutto e tartufo
  • Tartine al mascarpone e tartufo bianco
  • Crepes al tartufo e funghi
  • Carbonara dei ricchi
  • Filetto di manzo al tartufo
  • Passatelli al tartufo in brodo di cappone…

Sono solo alcune delle ricette che mi hanno insegnato da quando abito qui. Ma io amo condividere le cose che scopro, quindi se ti sta venendo l’acquolina in bocca dopo aver letto questo elenco e vuoi provare anche tu a cimentarti in una di queste ricette tradizionali scrivimi una mail (ilmondooltrerimini@gmail.com) e sarò ben felice di mandarti la ricetta prescelta 😊.

tartufo-nero-tartufo-bianco-pregiato

Io ci sono appena stata e già non vedo l’ora di tornare a Sant’Agata Feltria. Uno dei borghi nella (mia) top ten dei borghi da visitare assolutamente nel fantastico Mondo Oltre Rimini.

Sto già preparando la mia letterina per Babbo Natale…per cui dal 25 Novembre probabilmente mi troverai in fila a Sant’Agata Feltria per consegnargliela.

Ci vediamo lì? 

Google-maps-Sant'AgataFeltria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.